Gli auricolari del uolcmen



244 comments

 

 

Written by zerocalcare

Maggio 14th, 2012 at 1:51 am

Posted in short

Tagged with



244 Responses to 'Gli auricolari del uolcmen'

Subscribe to comments with RSS or TrackBack to 'Gli auricolari del uolcmen'.

  1. Gradito ritorno!
    Io sono per il partito delle cuffie ma si rompono anche quelle, non ti perdi niente!

    ledmike

    14 Mag 12 at 2:12 am

  2. Ci sei mancato.

    Ale

    14 Mag 12 at 2:19 am

  3. Non venivo qui da giorni, ma evidentemente qualcosa nella mia pancia ha voluto avvisarmi. E senza auricolari.

    Mino

    14 Mag 12 at 2:57 am

  4. -non guardate nel mio dotto auricolare, sono un mostro!
    -uno di noi! Uno di noi! 😀

    Bentornato Zero, vendi cara la pelle a questa adolescenza lunga!!

    Nikitas

    14 Mag 12 at 3:23 am

  5. Non mi sono abbonato al feed ( ora rimedio ) … ma per puro caso mi sono detto – che farà zero ? – arrivo e trovo la storia. Olè !!

    PandaMolesto

    14 Mag 12 at 4:02 am

  6. Zero, se queste sono le tue uscite per me puoi tranquillamente prenderti anche due anni.. XD

    A “solita notte da lupi nel Bronx” ho riso un botto, siamo proprio della stessa generazione..
    E anche quella degli auricolari delle medie..

    Bentornato!!!

    Baker Street Boy

    14 Mag 12 at 4:04 am

  7. la camilla che rimpiazza la spremuta che rimpiazza lo sport. story of my life.

    giulia

    14 Mag 12 at 5:00 am

  8. Bentornato ZC! Ed anche in grande forma. Grazie.

    Gianluca Gentili

    14 Mag 12 at 5:42 am

  9. “…pioneri del filesharing…”
    mi sono commosso.

    Il Brian

    14 Mag 12 at 6:17 am

  10. s’è svejatoooooo!

    andrea

    14 Mag 12 at 6:28 am

  11. Grande Zero, e bentornato!

    Andrea Glorioso

    14 Mag 12 at 6:59 am

  12. Ritorno in grande stile!
    Se vuoi ho due TDK da 90 ancora incellofanate.

    Sandrokan

    14 Mag 12 at 7:38 am

  13. non deludi mai!
    valeva la pena aspettare

    carlo

    14 Mag 12 at 7:57 am

  14. Zero…mi sei mancato…te e i tuoi(nostri) fottuti anni ’80/’90…il primo walkman…le prime cuffie…i primi cenni di acufene… !

    tiziano

    14 Mag 12 at 8:23 am

  15. Finalmente qualcuno con cui condividere la sfiga degli auricolari: Calcà, manco a me entrano nell’orecchio 😀

    Sei un grande!

    mistake89

    14 Mag 12 at 8:23 am

  16. Bentornato Zero!!! :-D. E, per la cronaca, w auricolari tutta la vita! (anche perché con le cuffie in bici per strada ‘nce se po’ anda’) …

    Nausea

    14 Mag 12 at 8:32 am

  17. io grazie agli unici auricolari che non si cadono dalle mie orecchie ho scoperto che mi puzzano di valeriana :S

    e.gorgorita

    14 Mag 12 at 8:37 am

  18. grazie. semplicemente.

    maria rita

    14 Mag 12 at 8:39 am

  19. Il dramma delle cuffie e della corsa (o più frequentemente passeggiata in solitaria causa autobus che non passa) va di pari passo con quello della batteria scarica.

    Eric

    14 Mag 12 at 8:49 am

  20. Evviva!! Bentornato!
    (prova gli auricolari in-ear, quelli a me non fanno male!)

    Bibi

    14 Mag 12 at 8:50 am

  21. E vai grande! Bentornato!

    jack

    14 Mag 12 at 8:51 am

  22. era un merdoso lunedì mattina. come tanti altri. più di tanti altri. poi una luce radiosa illuminò il mio grigiore: grazie a ZC la settimana comincia un po’ meglio.
    Come le caramelle dufur: non risolve, ma aiuta!
    BENTORNATO!

    geik

    14 Mag 12 at 8:54 am

  23. Sempre odiato gli auricolari, proprio per quel fatto degli ami da pesca…
    A parte questo, bentornato! Ti si aspettava 🙂

    Barbaking

    14 Mag 12 at 9:04 am

  24. Grande ritorno. E se ti consola, anche a me ad intervalli periodici, fissati da una mente superiore, si rompe l’auricolare destro! Sempre e solo il destro! Non ci dormo la neotte per capire il significato di questa cosa…è un complotto!

    Squall1967

    14 Mag 12 at 9:08 am

  25. Mitico zc!

    GioFra

    14 Mag 12 at 9:10 am

  26. zì ti voglio troppo bene!!! tra 3 quarti d’ora devo dare 2 esami, le mie coinquiline sono in collasso da postsbronza e non avevo nessuna consolazione fino a 10 minuti fa..e invece ho trovato la tua storia del lunedì!! dai che forse mo ho la forza per passarli, al limite cito te al posto dei poeti preislamici!!!
    grazieeeeeeeee

    lav

    14 Mag 12 at 9:15 am

  27. Ben tornato!! Spacchi come sempre!! ^_^

    Vas

    14 Mag 12 at 9:16 am

  28. per fortuna che, finito il campionato di calcio, ci sei tu ad allietare il lunedì mattina. Mito, GENIO!

    Andrea

    14 Mag 12 at 9:18 am

  29. Grande, un ritorno così di classe era necessario.

    Viviano

    14 Mag 12 at 9:18 am

  30. EVVAI! finalmente!

    cognizionezeroll

    14 Mag 12 at 9:18 am

  31. Grande! ahah

    Helios

    14 Mag 12 at 9:20 am

  32. Grandissimo ritorno!!! A trentacinque chili per due ore e mezza di musica sono morta. XD Che ricordi!

    E comunque io resto fedele agli auricolari, altrochè. Ammetto l’effetto amo da pesca per certi modelli, ma le cuffie per chi porta gli occhiali come me sono ancora più scomode. Si vada per il male minore e condiviso!

    Valentina

    14 Mag 12 at 9:21 am

  33. Grande…
    Mister X di Tana delle Tigri è una citazione immensa!

    Antonio

    14 Mag 12 at 9:22 am

  34. Il lunedi’ mattina ha di nuovo un senso…(oh ma l’ultima frase è il maestro Yoda che parla o l’eredita’ lasciata dai tuoi viaggi nella mia terra sicula? :D)

    Giu

    14 Mag 12 at 9:23 am

  35. Sei un idolo! 😀

    Niko

    14 Mag 12 at 9:31 am

  36. Bentornato Zero e grazie delle vigne!

    Danny

    14 Mag 12 at 9:31 am

  37. Indimenticabile Mr. X…

    matteo

    14 Mag 12 at 9:31 am

  38. Grande calcare, è bello rileggerti!
    Mi ha fatto tornare in mente quando in gita a 15 anni avevano applicato l’adattatore al walkman che raddoppiava le uscite per le cuffie, così di condivideva la musica in quattro persone, uno per auricolare… ma ad un volume bassissimo. Poi si alzava il volume per ascoltare… e si scaricavano le pile!

    sae

    14 Mag 12 at 9:35 am

  39. Ma allora non cadono solo a me dalle ‘recchie!!!
    Ogni volta guardo gli altri che corrono e rimbalzano e svolazzano e macinano km coll’auricolari infilati che a me manco col bostik, porcazzzoccola, io basta che faccio du’ metri a passo svelto e me scivolano come se c’avessi il friol sui lobi…

    Ben tornato.

    Astarte

    14 Mag 12 at 9:44 am

  40. Bentornato!!! 😀

    Scooby1980

    14 Mag 12 at 9:48 am

  41. Cuffiette Bose da 109€ e passa la paura.

    Scherzi a parte, bentornato e complimenti per il tradizionale inserto “antiecologico” che mi piace tanto.

    SpiderJerusalem

    14 Mag 12 at 9:48 am

  42. ;’) lacrimucce.
    ci siamo passati tutti, anche a Milano 😉

    edoluz

    14 Mag 12 at 9:49 am

  43. Da paura ! mi sono successe esattamente le stesse cose nella vita ! sei un genio !

    Saverio

    14 Mag 12 at 9:49 am

  44. Il problema è ancora peggiore quando come nel mio caso c’è anche un problema con il “ualkman” che deve avere l’attacco cuffie rovinato quindi con cuffie nuove funziona ma appena si usurano un po’ inizia a non sentirsi più da un lato. quindi devi cambiare cuffie che, ad esempio attaccandole al pc, funzionano perfettamente, oppure cambiare mp3 quando sai che cambiando cuffie per un po’ ancora funzionerà! i grandi dilemmi!

    Lorenzo

    14 Mag 12 at 9:54 am

  45. Sei ritornato! Grazie! Mi hai reso il lunedì mattina più allegro, ed un pò malinconico (e fuori piove…)

    ideomatic

    14 Mag 12 at 9:56 am

  46. La maglietta con il logo della Nike e la scritta “RIOT” è spettacolare.

    Cuffie a vita, gli auricolari sono quando ascolto musica prima di dormire, ché le cuffie sono un po’ scomode.

    Mik

    14 Mag 12 at 9:57 am

  47. Dopo esplorando il corpo umano, questo è il migliore. È valsa la pena di aspettare. Grazie Calcare!

    Nicola

    14 Mag 12 at 10:06 am

  48. Uomo ragno alle elementari nel walkman e Ace of base alle medie. E l’auricolare condivisione.
    E’ per questo che ti voglio così bene, parli di me, di noi, della nostra generazione.
    Ci sei mancato.

    Stefano

    14 Mag 12 at 10:06 am

  49. Hahahahaha grande!

    IlGattopazzo

    14 Mag 12 at 10:09 am

  50. anche io faccio gli stessi compromessi per andare a correre, anche io se non mi funziona l’Ipod non corro, e anche i miei cazzo di auricolari si sfilano piano piano portandomi all’esaurimento.

    Siamo due esseri deformi

    Daniele

    14 Mag 12 at 10:11 am

  51. grazie a te adesso so che non sono l’unica ad avere grosse difficoltà nell’inserire le cuffie 🙂

    Gaia

    14 Mag 12 at 10:12 am

  52. hauhauaha!!! adesso posso studiare…abuahuhahuauhahuahu!!!!
    ben tornato!

    rob

    14 Mag 12 at 10:12 am

  53. (gita a Venezia, 1996, primo cuore spezzato della 4^ ginnasio)

    A_G

    14 Mag 12 at 10:14 am

  54. grazie ZC

    Oscar Rafone

    14 Mag 12 at 10:16 am

  55. Bellaaaaaaaaa!

    Check

    14 Mag 12 at 10:17 am

  56. “Come quelli che vivono nelle ville lussuose fortificate in Brasile mentre fuori muoiono di fame”. SONO IO. E “Stai trascendendo” è chiunque mi si trovi accanto in quel momento. GENIO.

    Daudi

    14 Mag 12 at 10:18 am

  57. GRANDE!!!!!

    mariezon

    14 Mag 12 at 10:24 am

  58. Grande Zero, bentornato :D!

    el_dambro

    14 Mag 12 at 10:25 am

  59. Bentornato!

    Elisa

    14 Mag 12 at 10:26 am

  60. Io sono per gli auricolari, mai In-Ear che mi spanano le orecchie sul serio. Dev’essere qualcosa di omofobico che mi impedisce di farmi penetrare il timpano.

    evil

    14 Mag 12 at 10:27 am

  61. la lacrimuccia della nostalgia scende 🙂 grande come sempre

    Alessio

    14 Mag 12 at 10:32 am

  62. FIGA MA QUESTO E’ ARTE!! verità assoluta..a te la madeleine di proust te fa na gran pippa!!!!!

    depo

    14 Mag 12 at 10:42 am

  63. Cristo santo, quei cazzo di auricolari.
    Poi a volte ti trovi a sceglierli, tutti quasi allo stesso prezzo ormai, e fai l’intenditore con l’impedenza e i volt e scegli la forma. Si rompono tutti.

    Mi sei mancato ZeroCalcare.

    Santiago

    14 Mag 12 at 10:45 am

  64. Finalmente! Il ritorno! Quanto durerà questa volta? Speriamo un bel po’!

    Lutis

    14 Mag 12 at 10:48 am

  65. Hey, anche a me l’auricolare sinistro ha SEMPRE dato problemi. Sempre il sinistro. Tanto che per un periodo pensavo di essere sordo all’orecchio corrispondente. Mi hai illuminato: E’ colpa del dannato Mr. X!

    Rumenta

    14 Mag 12 at 10:51 am

  66. anche io vivo il dramma dell’industria cattiva degli auricolari che cascano dalle orecchie. Ho risolto con quelli “in-ear”. E dopo aver speso miiiiiardi in quelli tdk, jvc, e piripì, mi sono votata a quelli a 3 euro dai cinesi. Si sente bene, stanno al posto loro, e se si rompono, so’ tre euro.

    ciò non toglie che quando mia figlia me li puccia nell’acqua, rischia la vita

    dabogirl

    14 Mag 12 at 10:54 am

  67. La maglietta della nike con scritto RIOT *-* Bellissimo

    silviett

    14 Mag 12 at 10:54 am

  68. Grandissimo! 🙂

    Nota a margine: tira su il morale vedere che certi trascorsi imbarazzanti (883, ace of base… radiodj) sono condivisi da una intera generazione 😀

    guido

    14 Mag 12 at 10:57 am

  69. comunque er problema, per quanto mi riguarda, è che non c’ho voglia di spende per gli auricolari e compro sempre quelli a 6€!!! e poi pure a me danno fastidio alle orecchie e pensavo di avere problemi.

    ho riso troppo sulle tue disgrazie preadolescenziali!!!

    ps.
    il poster di This Is England VINCE!

    Maddalena

    14 Mag 12 at 10:58 am

  70. Sei tornato!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Sto lunedì può continuare A rovesciarmi addosso carriole di stallatico a gogo ma io resisto grazie al ritorno tuo e dell armadillo! Grazie di cuore.

    ale

    14 Mag 12 at 10:58 am

  71. No no, la faccia di te che canti “solita notte da lupi nel bronx” è da Pulitzer per il fumetto!!

    Mafaldina

    14 Mag 12 at 10:59 am

  72. olè!!allora sei sopravvissuto a tutto lo stress!

    Viola

    14 Mag 12 at 10:59 am

  73. Fa piacere molto piacere rileggerti di lunedì mattina,
    fa ancora più piacere avere queste buffe coincidenze 😀
    http://guarnanana.tumblr.com/post/22130321603

    Guarna

    14 Mag 12 at 11:00 am

  74. 883 e le casette registrate dalla radio…le ho ancora tutte, ci disegnavo sopra anche le copertine con la mia amica del cuore…ah, Calcare, come siamo vintage!

    Cristina

    14 Mag 12 at 11:00 am

  75. Mervaiglioso, come sempre ! e al Carrefour vendono gli auricolari con tre misure diverse di gommini …

    Franz J.

    14 Mag 12 at 11:01 am

  76. C’è anche il problema del cerume…da non sottovalutare.
    Comunque, bentornato. È sempre un piacere.

    dan11

    14 Mag 12 at 11:01 am

  77. Anche io ho le orecchie marce. Credevo di essere la sola al mondo. Grazie, ora sto meglio.

    Lola

    14 Mag 12 at 11:01 am

  78. Ma l’armadillo è ingrassato? xD

    Guido

    14 Mag 12 at 11:01 am

  79. registro files rimossi dalla memoria rigida perché troppo dolorosi… hai aperto un vaso di pandora!

    Mattia

    14 Mag 12 at 11:02 am

  80. Io le conservo ancora gelosamente TUTTE le mie cassettine registrate. Con i miei mix di radio lupo solitario. TUTTE. E non sono mai riuscita ad infilarmi l’auricolare sinistro. Lo tengo lì, in bilico, sperando che nessuno ci faccia caso!!!! TI ADORO!

    Lily

    14 Mag 12 at 11:03 am

  81. grande ritorno!
    le mejo restano le cuffie del walkman!

    “registro file rimossi…” geniale !

    evelina

    14 Mag 12 at 11:03 am

  82. ti voglio bene, credevo fossi il solo ad avere questo problema con gli auricolari. Diamine le cuffiette da walkman erano diventate da sfigati completamente sorpassate, l’auricolare con la sua flessibilità e praticità era il futuro. Ora dopo anni di auricolari distrutti soldi e soldi buttati mi ritrovo sti tizi con dei cuffioni giganti. Alla fine cederò e tornerò alla cuffia, purtroppo nella mia gita a Venezia del 1996 non c’è stata neanche una monika ad ascoltare con me la musica. Non ho mai avuto la necessaria flessibilità per registrare gli ace of bases mi intestardivo con i Queen (o i sanculamo. La maglietta dei Bulls è una chicca, c’era ancora MJ a volare sui canestri e a farci sognare

    Gorgo

    14 Mag 12 at 11:07 am

  83. tutto ciò di lunedi mattina non ha prezzo…grazie! addirittura mi hai quasi fatto venire voglia di andare a correre (ma casualmente ho già una spremuta pronta sulla scrivania…anche le coincidenze salvavita non hanno prezzo!)

    chiarartica

    14 Mag 12 at 11:09 am

  84. la deformità; la timidezza; this is england. sei un maestro di condivisione. allora non sembra, ma siamo una generazione, saremo una comunità

    io

    14 Mag 12 at 11:13 am

  85. «ispiratevi agli ami da pesca!» GENIALE!

    Stef

    14 Mag 12 at 11:18 am

  86. Alèèèèèèèèèèèèèèèè!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    Stefano

    14 Mag 12 at 11:22 am

  87. GENIO! ho comprato delle cuffie una settimana fa oggi esco nel traffico di bangkok giri burocratici di ore metto le cuffie e SBEEEEEEEM cuffia destra rotta!!!!!! che bestemmie!!! MA COME FACEVI A SAPERLO TU? :O

    claudio

    14 Mag 12 at 11:23 am

  88. GENIO!!!!!

    Peppo

    14 Mag 12 at 11:25 am

  89. dovresti passare agli auricolari blutooth… per la musica fanno schifo, non si sente un cazzo ma sembrano un innesto Borg. Gli innesti Borg fanno rimorchiare un casino. Resistance is futile.

    Ema

    14 Mag 12 at 11:26 am

  90. Posso solo dirti grazie. Ti leggo dall’inizio, non ho mai commentato, ma quando ce vo’ ce vo’. Grazie, calca’.

    Zenna

    14 Mag 12 at 11:36 am

  91. daje!

    alberto

    14 Mag 12 at 11:36 am

  92. Stessa scena che ho fatto io.
    “Ok, sei ingrassata un pochetto, andiamo in bicicletta! Cuffie cuffie cuff.. Non si sentono. Non è possibile. Muovi il cavo, incastralo in modo che si senta.. Non si sente. Ok, torniamo a casa e beviamoci una tisana, va’.”
    Ora mi sento meno sola nella mia lotta contro gli auricolari. *-*

    apheniti

    14 Mag 12 at 11:37 am

  93. Sei tornato alla stragrande, Zero Calca’!

    Calcola che ti leggo dal Senegal.

    Un solo piccolo consiglio: secondo me dovresti postare la storia a puntate uno o due giorni dopo la striscia settimanale, se no a qualcuno può sfuggire.

    Mr. Tambourine

    14 Mag 12 at 11:43 am

  94. Io ti adoro, Calcare. E comunque anche nelle mie orecchie gli auricolari non ci entrano. Te l’ho già detto che ti adoro? Te lo ripeto. Grazie di essere tornato 🙂

    Daniela

    14 Mag 12 at 11:44 am

  95. per sopperire alle tue malformazioni fisiche potresti provare quegli auricolari di gomma piccini che si inziccano proprio dentro il canale uditivo, sparandoti la musica ammille direttamente nel cervello

    __fRa___

    14 Mag 12 at 11:45 am

  96. cuoricini cuoricini!!!

    Eugi

    14 Mag 12 at 11:45 am

  97. La traccia nelìMp3 è “Re del Mondo” di Battiato?

    Daniele

    14 Mag 12 at 11:49 am

  98. ebbene no, re del quartiere degli ultimi…

    zerocalcare

    14 Mag 12 at 11:54 am

  99. grande!!!

    BetaBeta

    14 Mag 12 at 11:55 am

  100. Sì, alcuni auricolari sono molto dolorosi, soprattutto quelli di anni fa, questo vuol dire che hanno cambiato criterio di costruzione oppure che… oh mioddio! il nostro fisico si è modificato per adattarsi agli auricolari!

    Barabba Marlin

    14 Mag 12 at 11:56 am

  101. Grazie……grande ritorno

    nicola

    14 Mag 12 at 11:58 am

  102. genio

    silvia

    14 Mag 12 at 11:58 am

  103. Finalmente! Beh io comunque vado a correre perché dai 25 in poi il metabolismo ti abbandona: le cuffie mi si sono rotte subito, gli auricolari mi cascano dalle orecchie. ABBANDONA LA MUSICA, fidati!

    cq

    14 Mag 12 at 11:58 am

  104. Fugge agli sguardi? Ma tipo, “Falco a meta'” di Gianluca Grignani?

    (comunque bentornato!!)

    carrie

    14 Mag 12 at 12:04 pm

  105. però se meglio i muffin del tuodì…
    (anch’ io mi sento terribilmente responsabile della cattura delle balene con il mio contributo di km e km di filodegliauricolaributtati…)

    nymph

    14 Mag 12 at 12:06 pm

  106. sei una sintesi perfetta di… tutto! peccato solo che non hai inserito anche il fastidioso grattare del jack e dei fili nel tentativo inutile di riattivare i contatti tra cuffie e lettore!
    (e comunque ti farei fare un giro sul mio pandino che ha un impianto stereo purtroppo indescrivibile… ma sarebbe un’ottima ispirazione per una nuova storia!)

    francesca

    14 Mag 12 at 12:21 pm

  107. Bruzio

    14 Mag 12 at 12:22 pm

  108. poteva pure esse Re del Silenzio dei Litfiba…

    Pep

    14 Mag 12 at 12:40 pm

  109. a volte ritornano…e meno male!!!grazie zerocalcare 🙂

    lony

    14 Mag 12 at 12:41 pm

  110. Mi mancavi!!grande Zero

    Vale

    14 Mag 12 at 12:41 pm

  111. Gli “in ear” vanno bene anche per le tue orecchie deformi da mostro… basta metterci un filino di attak!

    Michele

    14 Mag 12 at 12:45 pm

  112. Un vero interprete della nostra generazione… Bentornato Zero!

    Marco

    14 Mag 12 at 12:48 pm

  113. Comunque io ho una mia personale teoria, per me distruggiamo gli auricolari perchè attorcigliamo il filo quando li mettiamo via e a forza di farlo per me si distruggono i cavi . Devo provare quelle con il meccanismo per farle attorcigliare bene.

    Gorgo

    14 Mag 12 at 12:52 pm

  114. M’hai fatto pure ricorda’ ‘na cosa che coi uolcmen, quelli veri de ‘na vòrta (cazzonesannoquellicresciutiabit, analogico rulez!), capitava dopo du’ giorni dall’acquisto, mentre coll’aipòd ancora non m’è capitato mai (e non penso sia questione de culo, perché da ‘ste parti è optional).
    Ovvero il cavo che si rompeva all’altezza del jack, e quindi si stava lì a cercare di fargli fare contatto con il pollice mentre continuavi a fare lo splendido anche se la musica la sentivi a pezzetti (beh, in pratica come col digitale terrestre, tanta evoluzione pe’ gniende, insomma), e dopo minimo mezz’ora di prove avevi acquisito la “mossa”, ovvero il giusto mix di forza-direzione-presa perché quei due micron di rame facessero contatto e ti permettessero di ascoltare cinque/dieci minuti di musica continua, prima che A) il pollice venisse colto da crampi mostruosi e B) il detto micron di rame si disfacesse ulteriormente costringendoti a imparare una nuova “mossa” (A+B si presentavano immancabilmente insieme, va detto).
    Finché non si spaccava del tutto e ddaje de bestemmioni.

    Astarte

    14 Mag 12 at 1:23 pm

  115. MAGNIFICO. Grazie per aver trovato il tempo!

    chip

    14 Mag 12 at 1:33 pm

  116. mi sono quasi commossa, avevo dimenticato i pomeriggi a registrare Radio DeeJay (anche perché a due anni di distanza te ne vergognavi già come un ladro e il cervello ha rimosso. Grazie, sei geniale!

    Aria

    14 Mag 12 at 1:38 pm

  117. Un ritorno degno del pianto (non so bene se di felicità o tristezza. o per la voce di molella).
    cià.

    C&B

    14 Mag 12 at 1:48 pm

  118. Awsome! Merci, ça me fait bien commencer la semaine!

    Tats

    14 Mag 12 at 1:52 pm

  119. Conosco la sindrome, l’unica è spendere un tot di denaro per delle cuffie figonze, tipo quelle a cilindro. Fin’ora non mi hanno mai deluso

    Laurelion

    14 Mag 12 at 1:54 pm

  120. io una volta ho speso 90euri per delle cuffie, perché quelli da 2euro non duravan niente.

    mi son durate 2 (due) settimane. poi si son rotte.

    -.-

    metrodat

    14 Mag 12 at 2:06 pm

  121. Tornare a casa dopo una serata terribile, aprire il blog e trovare due storie mi ha cambiato non solo la nottata ma anche la giornata
    GRAZIE MICHELE

    leila

    14 Mag 12 at 2:07 pm

  122. Finalmente.

    Bentornato ZC non ce la facevo piu’ a looppare il libro.

    Amico cinghiale regna.

    Albe

    14 Mag 12 at 2:07 pm

  123. Grandissimo ritorno con un citazionismo commovente!!!

    raudo

    14 Mag 12 at 2:11 pm

  124. GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE,GRAZIE PER RICORDARTI DEI COMUNI MORTALI FELICI DI OGNI ATTENZIONE CHE DEDICHI LORO…GRANDE

    cinzia

    14 Mag 12 at 2:17 pm

  125. Ero uno degli “amici della cassettina” e avevo anch’io il problema di Molella da tagliare…
    Che forte, mi hai fatto tornare indietro di 20 anni!

    Johnny

    14 Mag 12 at 2:18 pm

  126. a me durano sempre anni non so che ci fate =/ comunque è vera sta cosa che la tipa ti ha scaricato solo perchè cercavi di abbordarla? Ma avevate solo dodici anni madonna che acida che era =(

    save

    14 Mag 12 at 2:26 pm

  127. Io il problema delle cuffie l’ho risolto con queste: http://www.amazon.it/Philips-SHS3200-10-3200-Auricolare/dp/B003A7BBRQ/ref=sr_1_35?s=electronics&ie=UTF8&qid=1336998220&sr=1-35
    Si appoggiano appena all’orecchio, senza entrare, senza stuprarlo; stanno fisse immobili, non si spostano di un millimetro, manco se fai headbanging; costano poco. Per i più fighetti ci sono anche bianche. Certo, la qualità non è da alta fedeltà, ma sono comunque più che dignitose; e poi per strada i rumori ci sono comunque e a quel prezzo non si può chiedere molto di più.

    corro_a_caso

    14 Mag 12 at 2:30 pm

  128. Io continuavo ad aprire il sito ogni lunedì per abitudine XD e oggi sono stato ben ripagato, un ritorno in grande stile Zero!

    Clark_PR

    14 Mag 12 at 2:36 pm

  129. se era davvero di Vicenza, non credo ci abbia combinato molto il tuo amico cinghiale con la tipa di terza media incontrata in treno

    Borislove

    14 Mag 12 at 2:53 pm

  130. Bentornato. Ventordici giorni a premere F5 per ridarti il bentornato. Adesso so anche cosa ha fatto MisterX negli ultimi 25 anni. LAcrime e kudos.

    Z3k

    14 Mag 12 at 3:15 pm

  131. P.S. Ricordate di votare per la “Profezia dell’Armadillo” nel sondaggio per l’assegnazione dei premi di Narnia Fumetto. La “Profezia” è in testa!

    Link: https://www.facebook.com/questions/452842418064749/

    Gianluca Gentili

    14 Mag 12 at 3:19 pm

  132. Da quando ho comprato queste a 24 euro 4 o 5 anni fa, io ho risolto l’annoso problema: ci fo pure headbanging (dato che passan dietro la nuca) e arrotolo il cavo intorno alla struttura.

    http://www.puntocellulare.it/notizie-img/Cuffie-Sennheiser-1_18558_01.jpg

    Ok, infastidiscono un po’ il prossimo nelle mie vicinanze, ma quello è un problema SUO, mica mio.

    Zingus

    14 Mag 12 at 3:21 pm

  133. @save

    Dopo il 1970 con la ricerca della parità, non solo quella è stata acquisita dalle donne, ma anche molti difetti.

    Solo che le loro in caso di emergenza mettono le mani avanti e dicono: “… maaa ioo sonooo una doooonnaa!”

    Comunque povero… magari era solo contento e “quella” l’ho spento in 5 secondi con l’odiosa funzione “zitella acida” (diteci come si disinstalla!!)

    Countershadow

    14 Mag 12 at 3:41 pm

  134. BRRRRRRRRRRRRRRRRRAVO! 😉

    irikkia

    14 Mag 12 at 3:46 pm

  135. Santo subito!

    BloodenD

    14 Mag 12 at 3:57 pm

  136. mi hai fatto venire voglia di rigiocare col mio gig tiger,ora mi ci rimetto…

    gianculo

    14 Mag 12 at 4:20 pm

  137. sei tornato! Viva

    marta

    14 Mag 12 at 4:22 pm

  138. Un graditissimo ritorno. 🙂 Bravo!

    Faccio

    14 Mag 12 at 4:24 pm

  139. grande ritorno grandi ricordi millemila pugne@€£”$%! 😉

    Zi Scarda

    14 Mag 12 at 4:54 pm

  140. Ma quindi ci provavi anche col tuo amico cinghiale?

    Bison81

    14 Mag 12 at 5:39 pm

  141. geniale, geniale! (e grazie per il riferimento a vicenza!)

    Infedeleinveterato

    14 Mag 12 at 6:49 pm

  142. Prima volta che esce ZeroCalcare Adolescente (per davvero!). Diventerà personaggio fisso insieme a Zero da piccolo?

    Gluttony

    14 Mag 12 at 8:15 pm

  143. sei il più forte!

    edo

    14 Mag 12 at 8:36 pm

  144. Рma perch̩ lo chiami walkman se ̬ un lettore mp3?
    – ‘ti cazzi tuoi, ho l’animo vintage!
    DAJE ZERO!!

    Cecilia

    14 Mag 12 at 8:39 pm

  145. Paolo

    14 Mag 12 at 8:41 pm

  146. Calcare sei un genio, me fai mori’! Te vojo bene!!!

    Gullo

    14 Mag 12 at 8:56 pm

  147. Bentornato <3 !

    antokleinman

    14 Mag 12 at 10:08 pm

  148. Che mi hai ricordato…Registrare le mitiche cassette da radio dj cercando di schivare le voci e la pubblicità… lo facevo anche io ancora conservo le cassette e pure il registratore! Concordo con molti commenti sulla tua genialità e originalità. Bravissimo.

    Christiana

    14 Mag 12 at 10:22 pm

  149. Me lo sentivo che oggi sarebbe uscito qualcosa!
    Grazie Zero!

    Sergio

    14 Mag 12 at 10:26 pm

  150. bentornato! grande…

    marcel

    14 Mag 12 at 10:27 pm

  151. quelli della cassettina!! 🙂

    Maru

    14 Mag 12 at 10:29 pm

  152. Bentornato!!!
    E grazie per il paziente lavoraccio svolto a Napoli, lo skin ha gradito molto la tua dedica! 😀

    cristal

    14 Mag 12 at 10:59 pm

  153. non mi avrete mai (anche perchè sotto il casco non ci entrate)

    Cristina Fras Tornata

    14 Mag 12 at 11:33 pm

  154. Io continuo a credere al complotto dei produttori di auricolari per far sì che entrino solo a dei soggetti pre-impostati per convincere NOI (gli altri) di avere un condotto auricolare deforme (Non guardatemi!).

    Ora che però ci sono anche gli auricolari “col gancio”, credo che sia stato sgominato il cartello. O raggiunto un accordo tra le parti.

    Bellissima storia, bentornato!

    Raf

    14 Mag 12 at 11:58 pm

  155. Animo vintage, GRANDE
    Complimenti come sempre.

    Daniele

    15 Mag 12 at 12:21 am

  156. Splendido. Ma con una grande lacuna. Non viene presa in considerazione la maledizione azteca per la quale un paio di auricolari lasciati sul tavolo perfettamente allineati, il mattino dopo sono un groviglio impazzito pieno di nodi. Roba da X-files (tanto per rimanere in tema vintage).
    Ti ho dato uno spunto per un nuovo episodio, tipo “Auricolari 2 La Vendetta”?

    Diego

    15 Mag 12 at 1:22 am

  157. Ahhh, meno male… Pensavo di essere l’unica con le orecchie deformi! Ma la soluzione sono le cuffie in-ear.
    E se stanno a me buoni auricolari a tutti!

    Fragola

    15 Mag 12 at 8:31 am

  158. 2 cose 2.

    1) Bentornato. Davvero (e la storia è stupenda).

    2) In questo momento sto ascoltando musica dal mio auricolare. Rotto nella cuffia sinistra. Paura.

    Dadofelix

    15 Mag 12 at 8:47 am

  159. NOOOO!!! c’ho ancora le cassettine mixate da Molella e Fargetta prima che il deejaytime degenerasse.. (lo zaino delle gite era farcito con kilometri di nastro magnetico avvolto nelle decine di cassette e pile a sufficienza per dar corrente al mio walkmen per un anno!! non si sa mai) MAGISTRALE CALCARE!! =0)

    manusha

    15 Mag 12 at 9:03 am

  160. Sai che me sto ad affezionà all’amico cinghiale? Bentornato, ieri mi serviva proprio!

  161. Sei un mito fatto fumetto.

    Ulver

    15 Mag 12 at 10:21 am

  162. Solo per dirti che ho letto “La profezia…” (O.T. alla libreria di un mio amico ce ne stanno un sacco di copie se volete farvi un viaggio in Sardegna, che ora è pure tempo giusto! XD)eeeeehhhh……che dire!?! Userò le parole di Makkox: Seiungrande!!!!
    Noi trentenni ci rivediamo in te, le tue storie sono le nostre storie! Bravo davvero! E sopratutto: BENTORNATO!

    Michele

    15 Mag 12 at 10:25 am

  163. Una mia amica cinghiala aveva il walkman con la doppietta (uscita per doppia cuffietta). Puah! Il cuffiasharing è ciò di più vicino ad un rapporto erotico che la nostra generazione preadolescente abbia avuto per (i molti) anni a seguire…w le cuffiette dal filo corto!
    Ad ogni modo, anche io per condividere all that she wants con un ragazzo alle medie avrei regalato un intero pacco di cracker mulino bianco e almeno 5 billy all’arancia!

    melloncollie

    15 Mag 12 at 10:56 am

  164. finalmente sei tornato!
    comprati un paio di auricolari decenti e vedrai che ti dureranno anni! ^_^

    Rorschach

    15 Mag 12 at 12:09 pm

  165. …e che ritorno! uno dei più belli di sempre (sarà anche l’astinenza! :D).

    Giova

    15 Mag 12 at 1:09 pm

  166. Ti scrivo solo un “Grazie Zero” commosso… 🙂

    Alessandro

    15 Mag 12 at 2:37 pm

  167. Gli “amici della cassettina” sono troppo giovani per me..nel 1986-87 registravo Faber Cucchetti su Radio Dimensione Suono il venerdì sera, replicato il sabato.

    Bocio

    15 Mag 12 at 3:16 pm

  168. EVVAI!

    fraenk

    15 Mag 12 at 4:02 pm

  169. Graaaaaaaande …. si non siamo nè deformi nè sordi … ‘tikaxodeauricolari…..

    alessia colarelli

    15 Mag 12 at 4:57 pm

  170. tana delle tigri, mr x ah ah ah ah

    giulio

    15 Mag 12 at 6:22 pm

  171. Bravo ZC,
    ma sta cosa che correre è da vecchi non mi è piaciuta tanto!!! Io corro da prima della tua età attuale.

    Giorgio

    15 Mag 12 at 6:44 pm

  172. Gli auricolari lo ho odiati fin dalla loro prima comparsa nella mia vita in una gita di scuola. Mi ha sempre fatto schifo l’idea di infilarmi quei cosi nelle orecchie e soprattutto mi cadono in continuazione, devo avere una specie di deformazione anch’io… comunque mi sei mancato. Bentornato!

    losengriol

    15 Mag 12 at 8:15 pm

  173. Allora, devi sapere questa cosa: io le tue storie le leggo quattro volte. La prima appena escono e con la smania di leggerle subito. La seconda dopo 5 minuti con un po’ più di calma e rido fino alle lacrime. La terza dopo altri 10 minuti per guardare bene le immagini e trovare espressioni/particolari/disegni che mi erano sfuggiti. Infine la quarta dopo qualche giorno per ridere ancora di gusto.
    Detto ciò, non posso negarti che ti amo.

    silva

    15 Mag 12 at 10:10 pm

  174. Mi davano tutti dell’idiota perché ho comprato i figo-costosissimi auricolari Apple per il mio iPod e non li cambio da due anni. So’ soddisfazioni. Comunque bentornato. Non vedo l’ora di sapere chi ha ucciso Denver, peraltro.

    Daniela

    15 Mag 12 at 10:44 pm

  175. Tutto vero. Bentornato ZC.

    Fux

    16 Mag 12 at 12:03 am

  176. Mitico, ma quello che incita il cinese a costruire auricolari più scomodi è Mr. X di tana delle tigri? 🙂

    Manin

    16 Mag 12 at 12:36 am

  177. AHAHAH…. anche io non ho le orecchie da auricolari, mi cadevano sempre, anche quelli con la spugna!
    alla fine ho optato per questi
    http://images.philips.com/is/image/PhilipsConsumer/SHS3201_10-IMS-global?wid=430&hei=430&$jpglarge$
    non cadono nemmeno se bestemmi in giapponese!

    SnarceZ

    16 Mag 12 at 3:55 am

  178. Dopo qualche settimana di pausa, ritorno in grande stile!! Complimenti, questo era uno dei migliori!!

    G_C

    16 Mag 12 at 9:50 am

  179. Mai entrati negli orecchi e ancora oggi per me sono un mistero!

    Pietro

    16 Mag 12 at 10:44 am

  180. Io non ho mai avuto un cinghiale come amico 🙁

    Simone

    16 Mag 12 at 12:07 pm

  181. G E N I O

    dnd

    16 Mag 12 at 1:54 pm

  182. Grandissimo ZC , finalmente sei tornato a rellegrare i lunedi’.
    Continua cosi’

    rammarro

    16 Mag 12 at 2:13 pm

  183. malvagio ed elegante, che cattivo della madonna che era mister X! 😀
    grazie calcare!

    flaviano

    16 Mag 12 at 2:58 pm

  184. ottimo lavoro complimenti

    White Fang

    16 Mag 12 at 3:40 pm

  185. welcome back!

    nibianaswen

    16 Mag 12 at 3:46 pm

  186. Da un secolo che non leggevo un fumetto così interessante.
    Ho divorato tutte le tavole. Genio. Mi sa che ti compro una copia del libro.

    Luca

    16 Mag 12 at 7:01 pm

  187. Gran bel ritorno!
    Bravo!!!!!!

    Langoliere

    16 Mag 12 at 10:05 pm

  188. bentornato! come al solito bellissima strip… ma ti dirò che tanto comunque anche se le cuffie si adattano all’orecchio appena inizi a correre si sfilano subito e ogni volta per rinfilarle finisci per sembrare handicappato. ma ti dò ragione, la musica è essenziale! io senza ipod non riesco neanche ad espletare le funzioni più basiche come scendere sotto casa a comprare il pane.
    il che è anche un problema perchè mettendole anche in motorino taglio fuori ogni clacson, sirena e insulto… ogni giorno il rischio di morte aumenta dell’80%!

    Liv

    17 Mag 12 at 10:43 am

  189. Grazie di essere tornato.
    E grazie di dare dignità artistica ai ricordi rimossi dalla memoria perchè troppo dolorosi di tutti noi che da adolescenti non riuscivamo (quasi) mai a farne una giusta con le gentili donzelle

    nanodagiardino

    17 Mag 12 at 5:25 pm

  190. sei tornato!!!
    grazie!

    samuele

    17 Mag 12 at 5:34 pm

  191. Grande! Yahoo! T’aspettavamo!

    Dqu

    17 Mag 12 at 9:06 pm

  192. First of all, bentornato!
    Comunque sono fermamente convinto anche io che i produttori di auricolari facciano tutti parte di una malefica lobby atta a logorare psicologicamente tutti gli utilizzatori dei loro malefici aggeggi; mi sono ritrovato a domandarmi se non avessi un’ignobile deformità tanto da chiedermi se non fosse doverosa una visita dall’otorino, sono dell’idea che sia IMPOSSIBILE infilare entrambe le cuffie contemporaneamente, nel cranio c’è ovviamente troppa pressione per la quale se ti infili la cuffietta destra, è conseguenza logico-naturale che debba uscire la sinistra. Non ci sono dubbi a riguardo.

    Per le gite scolastiche hai tralasciato la gigantesca innovazione che portarono gli sdoppiatori di auricolari jack 3.5, chi ne aveva uno poteva attaccarci due paia di cuffie ed era innalzato a livello di divinità ancestrale

    il Biù

    17 Mag 12 at 9:27 pm

  193. Ebbravo zero, per quanto sia la prima volta che ti scrivo, ti leggo da parecchio, anche io figlio (più vecchio di te) dei ’90 ricordo l’esplosione degli auricolari, prima c’erano solo le cuffione sony walkman, le cassette ed MTV che dava musica.

    Lorenz

    17 Mag 12 at 9:59 pm

  194. […] alla canzone che abbiamo cantato tornando da scuola, condividendo le cuffie del uolcmen (cit. Zerocalcare). Questo sì potrebbe essere interessante. Che poi noi la chiamiamo memoria: la celebriamo, ogni […]

  195. Quando si rompe un auricolare (il destro, of course), non è un dramma in se… il vero dramma è lo spiazzamento quando ascolti Space Oddity o Bohemian Rhapsody. E’ quello che ti fotte lo slancio.

    teo

    18 Mag 12 at 4:45 pm

  196. prima degli auricolari c’erano le cuffiette, un cerchietto di metallo con due mini auricolari in plastica che si piantavano nelle orecchie…
    in qualche cassetto forse lo trovo ancora il mio primo uokmen dei primi 80′

    Luca

    18 Mag 12 at 5:51 pm

  197. Votate per “La Profezia dell’Armadillo” nel sondaggio per l’assegnazione dei premi di Narnia fumetto: https://www.facebook.com/questions/452842418064749/

    La Profezia è in testa, ma dobbiamo sostenerla! 🙂

    Gianluca Gentili

    19 Mag 12 at 3:15 pm

  198. uhm.. secondo me la traccia 3 era Re del Silenzio dei Litfiba….
    oppure, legata al ricordo di “un falco a metà”, Re del niente di Grignani. Ammettilo!
    AH. Bentornato 🙂

    manu

    19 Mag 12 at 4:27 pm

  199. fai cagare dal naso,calcare

    Giulio

    19 Mag 12 at 11:39 pm

  200. Bellissimo ritorno, in grandissimo stile, con finale amarissimo…! Mi dispiace tantissimo, che tristezza!
    (un altro paio di superlativi, li vuoi…?)

    Leo

    20 Mag 12 at 3:46 pm

  201. Ho riso fino alla morte… Io sono arrivata un po’ dopo di te mi sa XD ma il walkman ce l’avevo anch’io XD e alle medie invece ci andavo con il lettore cd portatile! XD e stare attenta in classe che i compagni idioti non ti buttassero la cartella ovunque… XD XD XD
    Comunque anche a me le cuffiette si son SEMPRE rotte dopo un po’ o.O ma auricolari forever! XD

    Mitsuki

    20 Mag 12 at 7:09 pm

  202. ahhah parlavo del uolcmen proprio l’altro giorno! 🙂 appoggio in tutto e per tutto le critiche agli auricolari!sei un GRANDE

    Red

    20 Mag 12 at 7:15 pm

  203. Giulio (commento sopra il mio), inibisciti, per cortesia.

    Marco

    21 Mag 12 at 12:24 pm

  204. …ci ho le monster beats di dr dre fake comprate su ebay a 1/4 del prezzo ma ho sempre fatto copiare i compiti in classe a tutti.

    io...

    21 Mag 12 at 1:31 pm

  205. Auricolari scadenti che ti danno la scossa ai timpani nei giorni di vento. Auricolari inestricabili, grovigli di fili irrisolvibili. Auricolari danneggiati che funzionano solo tenendoli a una precisa angolazione ottenuta per mezzo di un irrigidimento progressivo del braccio impossibile da mantenere mentre cammini o – peggio – “corri.” Praticamente un documentario a fumetti 😉 Grande!

    Sea

    21 Mag 12 at 2:46 pm

  206. i cavi delle cuffie e degli auricolari sono una prova dell’esistenza del demonio. Ormai vivo solo nell’attesa del momento in cui, grazie ad un apposito microchip, potremo ascoltare la musica direttamente nel cervello

    amuro

    21 Mag 12 at 8:00 pm

  207. Grazie per farmi tornare giovane…… ahahahah abbiamo la stessa età e la stessa convizione che il 1994 era ieri… continua così… 😉

    Roberto

    22 Mag 12 at 10:42 am

  208. Non riesco a capire chi hai citato nellla vignetta in cui c’è il signore con il cilindro e che dice: “ispiratevi agli ami da pesca”…

    GioFra

    22 Mag 12 at 2:03 pm

  209. Io e te siamo uguali, cazzo!

    Danilo

    22 Mag 12 at 4:42 pm

  210. Quale giovane di oggi potrà sapere cosa significava farsi le compilation su cassetta tentando di beccare i brani preferiti alla radio?
    Ti voglio bene ZC 🙂 e avrei tanto voluto vederti a Bari!

    Luciana

    22 Mag 12 at 11:43 pm

  211. Il tuo umorismo è di quelli che io reputo superiori!
    Anche se senza fumetti (purtroppo disegno peggio di un sismografo) cerco di usare la stessa linea sul mio sito Radioberlino.it

    Di nuovo complimenti!!!

    Radioberlino.it

    23 Mag 12 at 1:58 pm

  212. fantastico zc a correre! nn me l’aspettavo. Il passo successivo è sperare che le cuffie siano rotte o l’mp3 sia scarico per avere una buona scusa per tornare a casa.
    Grazie di esser tornato

    Fonfo

    23 Mag 12 at 3:27 pm

  213. […] Gli auricolari del uolcmen […]

  214. @GioFra: Mr. X de “L’Uomo Tigre”… bei ricordi!

    Cybermax

    24 Mag 12 at 8:26 am

  215. Bene, vedo che un fondamentale della cultura come gli 883 non ti mancano…

    Salkaner

    24 Mag 12 at 5:48 pm

  216. Grazie. Scopro ora di non essere il solo ad avere orecchie deformi…Fondiamo un’ onlus per tutti quelli affetti da auricolo deformità e affini.
    Bentornato comunque!

    MarcoRoma

    25 Mag 12 at 2:40 pm

  217. @Cybermax: thanks!:D

    GioFra

    25 Mag 12 at 5:47 pm

  218. Grandioso!

    Gulbash

    26 Mag 12 at 11:26 pm

  219. Senti Zero, che so che a te queste cose interessano: L’apocalisse zombie è già cominciato a Miami!! ecco la notizia (è in spagnolo ma penso si riesce a capire… http://www.europapress.es/internacional/noticia-policia-mata-tiros-hombre-desnudo-estaba-comiendose-cara-otro-individuo-20120527141152.html

    e.gorgotita

    27 Mag 12 at 11:30 pm

  220. Pezzi di una vita…o vita in pezzi

    Andrea

    28 Mag 12 at 1:59 pm

  221. Succede anche a me. Mai potuto usare auricolari, dopo 30 secondi uno mi sta strappando il condotto uditivo e l’altro cade.
    SEMPRE.

    Le cuffie sono la via!!!

    Elisa

    30 Mag 12 at 9:56 pm

  222. Friggin’hell, mate!

    Shaun

    31 Mag 12 at 12:06 am

  223. Grande!!!! abbiamo la stessa età e noto che abbiamo passato le stesse tarantelle!!!!
    Ma soprattutto ci facciamo le stesse pippe mentali sulla nuova moda delle cuffie! Gran cagata! 😛

    grande tavola!!! 🙂

    Inzirio

    7 Giu 12 at 5:22 pm

  224. Sticazzi inteso come da voi a Roma mi ha lasciato un attimo spiazzato perché non ne coglievo subito il senso: da noi a Milano significa qualcosa tipo “caspita!” “perbacco!” “accidempolina!”.
    Una mia amica di Roma con le tette grosse (di cui ho le foto discinta -su richiesta-) mi ha poi spiegato che da voi vuol dire “chissenefrega”.
    Bello imparare nuove lingue!
    Comunque bravo, non ti conoscevo e devo dire che è stata una bella sorpresa.

    Fabius

    8 Giu 12 at 3:23 am

  225. Grande ZC! Con ’sta storiella di auri­colari e sport, mi hai fatto tornare in mente il mio periodo di “splendore” sportivo, erano i tardi anni ’90 (come la tua gita a Venezia) ed io ero già 25enne, e invi­diavo chi poteva ascol­tare musica in pre-alle­namento.. perché io ero in una squadretta di nuoto. Niente auri­colari, in acqua, ovvia­mente! Era­vamo 5, due roma­nissimi e tre terro­nazzi fra cui io, in una vaschetta di 4 corsie (gli ultimi ad arrivà se ne divi­devano una).. ed era­vamo pure bravi, lo posso dire? Minchia sì, ave­vamo le branchie.. Ma dopo un’ora e mezzo in vasca, quando l’acqua diven­tava una colla, le orecchie non ne pote­vano più di sentire SHUSSSH!-WOSSSH!-SHUSSSH!.. E forse per quello, allora, capitava che in doccia ci mette­vamo a cantic­chiare assieme, ave­vamo proprio l’impulso di farlo.. e non ti dico le immon­dizie che abbiamo cantato senza vergogna!! (Anzi sì, te ne dico una a caso per dare un’idea dell’in­fimo livello, incorag­giato dai tuoi 883: “Corpo che Cambia” dei Litfiba.)
    Mó a ricor­darmelo mi viene da ridere, uh! Ma mi vengono pure certi lacri­moni.. Non so se quella socia­lità fosse stupida e “coatta”, come dite voialtri, ma in ogni caso mi manca.
    Chissà se nel frattempo hanno inven­tato auri­colari acqua­tici, manco lo so. Alla mia età, si comincia a smettere di aggior­narsi.

    Mauro Bruni

    12 Giu 12 at 4:53 am

  226. Bel racconto Mauro 🙂

    E ci sono buone notizie: a quanto pare gli auricolari acquatici esistono davvero! http://seobulletine.com/in-general/how-to-listen-to-music-while-swimming/
    Ora i Liftiba te li puoi sentire mentre nuoti! (che poi, oh, tra tante schifezze che circolano “il mio corpo che cambia” non è manco poi così male)

    Sugli auricolari normali invece la scienza non sembra essersi data molto da fare negli ultimi 20 anni, sono la solita schifezza di sempre.

    Su zerocalcare, nulla da aggiungere: è geniale, e questo racconto sugli auricolari è praticamente perfetto, ma ça va sans dire…

    La'

    13 Giu 12 at 11:11 pm

  227. Ma la traccia sul tuo Uolcmen è >Re del Blu?? dimmi di si che ci stà la Ola Timbartoniana ad attenderti!

    Elisa

    25 Giu 12 at 10:33 am

  228. ammazza che musica de merda i primi 90… ma pure dopo…

    Flavio Schwarzeslicht

    29 Giu 12 at 1:15 pm

  229. Ok, mi sento meglio. Avevo la paranoia: nell’ultimo anno mi sono esplose due volte le casse per il pc e ho cambiato un paio di auricolari e tre di cuffie, ogni volta il problema è l’altoparlante destro. Ho pensato qualunque cosa, dagli alieni alla cospirazione delle multinazionali per alimentare il ciclo produciconsumacrepa passando per le microvibrazioni del timpano che entrano in risonanza o qualche movimento sbagliato nell’indossare le cuffie. Adesso mi sento meno solo: o siamo in tanti con le orecchie deformi oppure è colpa degli 883.

    audioleso

    9 Lug 12 at 9:11 pm

  230. Ahahah questa me l’ero persa lungo la via 😀 è pure menzionata Vicenza,questo mi rende la cosa ancora più pregevole ;D

    Zado

    21 Lug 12 at 2:45 pm

  231. Che tajo l’aneddoto sulle cassettine di RadioDeejay e Molella…che te dico fermate!

    Ciava

    21 Lug 12 at 3:26 pm

  232. C’è da dire che a una certa gli auricolari sono passati di moda, e se andavi in giro con le cuffie, con un indice di scassabilità molto inferiore ai suddetti, sembravi un alieno. Additato, imbruttito, facce scandalizzate attorno a te “maccome, nuncellai l’auricolari?!” sembrava dicessero quegli sguardi. Allora cambiavi.
    Ora che sono tornate in voga le cuffie sgravate con cui tutto il mondo esce, fanno fèscion, sono un accessorio vintage-trendy e persino un potenziale strumento di rimorchio.
    Non cederò mai alle cuffie, MAI!

    P.S.
    Ho appena buttato gli auricolari comprati ieri dai Cina sotto casa. E io che pensavo che finalmente questi…
    Ma…quanto costano ‘ste cuffie?

    Letz

    24 Nov 12 at 7:31 pm

  233. Ah comunque… un’invenzione fantastica che pochi, pochissimi studentelli uolcmenofori in gita conoscevano era:
    (squarcio fra le nuvole)
    l’adattatore!
    L’ultima frontiera della condivisione della musica, a quei tempi. Uno spinotto con duplice attacco per auricolari, che permetteva di ascoltare la musica in quattro, e dico quattro! Roba da privilegiati.

    Letz

    24 Nov 12 at 7:44 pm

  234. ….GRANDE! Ancora una volta con una tua storia hai parlato di una delle mie lotte quotidiane,da quando ebbi il mio primo walkmen (o mangiacassette portatile,come dicevano i meno portati a cedere all’imperialismo anglofono) fino..a tipo una settimana fa,quando ovviamente mi si son rotte le cuffie del lettore mp3 (che,ci tengo a dire,NON SARà MAI un I-POD! Ottusità oldschool ’till the end!..se ne trovassi ancora con una decente qualità/prezzo sarei rimasto al lettore cd,anche se mi toccava tenerlo in mano,dritto tipo cameriere col vassoio,perchè in tasca non ci stava e a ogni minimo movimento saltava!)…ovviamente è da piu di una settimana che tiro avanti con una cuffia sola perchè non ho tempo,soldi e voglia di pigliarne di nuove!

    Bellissimo il flashback della tipacarina che ti piaceva in seconda media! Io in prima e seconda media ero persissimo per una che prendeva sempre il bus con me per tornare a casa..ricordo ancora la sua faccia disgustata quando le feci sentire la tape dei Lit (o forse era quella coi Green Day,periodo Insomniac…e non ridete! In quegli anni se a 12 anni t’ascoltavi i Nofx eri il più punk di tutti! Mica come adesso che fai clic e già a 11 anni c’hai la discografia degli Agathocles..in mp3000!)..lei che s’ascoltava solo Hit Mania Dance e (unico mezzo linguaggio comune) gli 883..già avevo gli occhiali,già non avevo mai le scarpe nike ultimo modello,non capivo un cazzo di calcio e il sogno della mia vita non era avere lo scooter..mi sa che dopo quella mi bollò come “un ragazzo dolce e carino,ma decisamente strano!”…figurarsi quando,pochi anni dopo,mi beccò sullo stesso bus con la cresta e che ascoltavo i Discharge ahaha ;D

    Concludo il monologo intriso di ricordi con un consiglio: nel caso decidessi di fare una seconda parte di sta storia..parla di come le cazzo di cuffie (oltre a rompersi regolarmente dopo un massimo di 2 settimane) s’attorcigliano tutte e perdi giornalmente piu tempo a scioglierle che a usarle per ascoltare! Se lo fai vinci veramente l’invincibile…..alla prossima!

    Lorenzo Still Breathing

    13 Dic 12 at 12:46 am

  235. […]  ’Gli auricolari del uolcmen‘ Share this:TwitterFacebookLike this:Mi piaceBe the first to like this. Questa voce è […]

  236. Ma la traccia sul tuo Uolcmen è >Re del Blu?? dimmi di si che ci stà la Ola Timbartoniana ad attenderti!

  237. […] e ovviamente, anche se magari non lo ammetteremmo mai, siam tutti un po’ dei Max Pezzali. Zerocalcare cita Max E nella sua onestà intellettuale, razionalmente, comprendiamo la voglia di Max di finire […]

  238. Villa Ada?

    ucanwritebrazzerswithyourlefthand

    14 Set 13 at 8:19 pm

  239. […] d’infanzia” e compagno di scuola (delle medie) di Zerocalcare, come si vede in “Gli auricolari del uolcmen” e in […]

  240. Poetico. Una marcia in più con il finalissimo

    edosum

    13 Apr 14 at 10:01 pm

  241. … la ragazza di Vicenza… magari ero io! Aaaahahahahah 🙂 Grande Calcare!

    Giulia

    29 Apr 15 at 10:35 am

  242. Anche a me non entrano quelle cuffiette del minchia, mi rincuora non essere l’unica 🙂

    Zuppa

    29 Apr 15 at 2:15 pm

  243. Quelli base della Philips sono sorprendentemente longevi

    mau

    25 Giu 15 at 10:22 pm

  244. ce stanno più “genio” qui che nella lampada.
    ah ah ha fatto la battuta.
    mortacci tua, tokyo mon amour

    Chiara

    13 Feb 16 at 3:33 pm

Leave a Reply