Karma.



127 comments

Written by zerocalcare

febbraio 4th, 2013 at 1:45 am

Posted in Uncategorized



127 Responses to 'Karma.'

Subscribe to comments with RSS or TrackBack to 'Karma.'.

  1. Primo.
    Approfitto per dirti che sei un grande.

    Paolo "Pisolo" CIaravino

    4 Feb 13 at 1:52 am

  2. Stai raffreddato?

    Saziozero

    4 Feb 13 at 1:58 am

  3. col deltarinolo in bella vista che fa tanto wasted youth.

    furr

    4 Feb 13 at 2:07 am

  4. Io ci sono stato in fila, zippatti uno sull’altro; dopo un po’ eravamo tutti una grande famiglia, ci passavamo i gadget della Bao, scambiavamo 2 parole e naturalmente leggevamo.

    A Lucca ci ho messo 50 minuti ma COL CAZZO che venivo via senza vederti! 😀

    Crash_pgl

    4 Feb 13 at 2:10 am

  5. che te ne sei andato a Angoulême….

    e bravo ragazzo. e stai a fa la file per farti fare un disegno da chi? Boulet?

    Ciao secco e continua cosi

    Jacques L

    4 Feb 13 at 2:16 am

  6. Ma è boulet il roscio francese?

    ale

    4 Feb 13 at 2:21 am

  7. e chi sarebbe ‘sto rosso?

    ckf

    4 Feb 13 at 2:45 am

  8. bè dai, nove–>mezzanotte all’ex snia è stato onesto! pure 6 ore per te, zero!

    Valeria

    4 Feb 13 at 2:54 am

  9. Sì, ma l’autorepreferitodaricopiarecomeunamerda chi sarebbe?

    White Lord

    4 Feb 13 at 3:29 am

  10. Evviva!

    Nora

    4 Feb 13 at 4:03 am

  11. la mia narice sinistra apprezza il deltarinolo stasera…io, in ogni caso, me tengo gli albi tuoi ,firmati e non, nella plastica quindi ho un serio disturbo O_o

    leelee

    4 Feb 13 at 4:12 am

  12. la vecchietta è inquietante però, che fumetto stavano autografando xD ??

    mad

    4 Feb 13 at 4:27 am

  13. occhio all’effetto rebound di quell’affare sulla sinistra.

    Francesco

    4 Feb 13 at 4:29 am

  14. come sempre ailoviù!
    😀

    SonicReducer

    4 Feb 13 at 7:59 am

  15. o o o, in francia dove? se semo vicini vengo a famme fa i disgnetti pur’io, che in italia ho cannato 🙁

    Skrotos

    4 Feb 13 at 8:33 am

  16. Zero, che autore è?

    Andrea

    4 Feb 13 at 8:46 am

  17. chettepossino

    rocco

    4 Feb 13 at 9:26 am

  18. ahahahah! stupenda!
    (resta la curiosità di sapere chi è questo autore preferito)

    pierrot

    4 Feb 13 at 9:34 am

  19. Sò curioso, chi è l’autore per cui eri in fila?

    Maurizio

    4 Feb 13 at 9:52 am

  20. Larcenet?

    Lasca

    4 Feb 13 at 10:08 am

  21. Sei grande come sempre 🙂

    Allie

    4 Feb 13 at 10:15 am

  22. Zero, se può farti sentire meglio, quando mi hai fatto la dedica “con Armadillo” ad una presentazione del Polpo a Milano non ho dovuto nemmeno aspettare tanto, nonostante la ressa di gente che c’era. Quindi vai tranquillo. 😉

    Ryukashy

    4 Feb 13 at 10:38 am

  23. Ehi, la ragazza 2 posti avanti sembra carina.. chiedile il numero 😛

    AlexFrost

    4 Feb 13 at 10:40 am

  24. Bouletcorp?

    deltarinolo

    4 Feb 13 at 10:41 am

  25. Vabbè, a volte lo si semina assieme, il dolore. Io sono quello che l’ultima volta a Perugia t’ha chiesto il polpo con nano e il polpo con in calzini, prima, per evitare la ressa, e 30 secondi dopo che t’hanno visto tirare fuori la matita già la gente s’agitava…la dedica per me è diventata “3 disegnetti ‘tacci tua!” 🙂
    (E cmq molto bene il disegno fotografato e postato via Aifon.)

    Andrea

    4 Feb 13 at 10:56 am

  26. Moleskina?

    carlo

    4 Feb 13 at 11:08 am

  27. Scendo a roma e come sempre non ci sei. Come l’hanno presa i galletti la batosta ieri?

    fra

    4 Feb 13 at 11:22 am

  28. Ocio che te lo faccia sto disegno, perché non c’è niente di peggio che farsi due ore di fila per poi sentirsi dire EEEEH IL MAESTRO HA LA MANO STANCA.

    ritucc

    4 Feb 13 at 11:33 am

  29. meglio che non lo sai gli accidenti che ti mandiamo!
    ma ne vale tutta la pena!

    matt

    4 Feb 13 at 11:34 am

  30. Ammazzati di Pineau de charentes come se non ci fosse un domani

    Adamsberg

    4 Feb 13 at 11:36 am

  31. “Cazzo di roscio”. M’è venuto in mente… mica sarà Boulet? (Anche se non so neanche se si presenta fisicamente in giro o pubblica solo il webcomic).

    BeeTLe BeTHLeHeM

    4 Feb 13 at 11:40 am

  32. Mannaggia a te, a Lucca ho fatto la fila 2 volte (DUE!).
    La prima ho fatto mezz’ora di fila, sono arrivato di fronte al bancone e stavi sbaraccando.
    La seconda un’ora e passa di fila e di nuovo stavi sbaraccando, sotto minaccia m’hai fatto un disegno al volo 😛
    Se ti posso dare un consiglio fai un disegno a persona la prossima volta che in fila volano insulti dato che c’è gente che si palesa con 20 copie tra cui una per il figlio dell’ex marito della cugina di secondo grado.
    “Karma is a bitch” 😉

    Un tizio

    4 Feb 13 at 11:50 am

  33. ma io voglio sapere chi è il “roscio” ruminatore…! 😉

    Sara

    4 Feb 13 at 11:51 am

  34. Dimo: ‘cci tua, Calca’!

    cazzo

    4 Feb 13 at 12:08 pm

  35. Angoulême? Chi stavi aspettando?

    Luca

    4 Feb 13 at 12:09 pm

  36. Daje con ste moleskine!

    Finalfire

    4 Feb 13 at 12:15 pm

  37. Ma chi è quel tuo autore preferito, Michè?

    Chi èera quel rossomasticagomma che ti fà annoiare ad Angouleme?

  38. un amico mio ha perso l’olfatto con lo spray nasale…

    l'ovvio

    4 Feb 13 at 12:27 pm

  39. Cavolo al lucca per farmi il disegno sei stato velocissimo!

    Pievis

    4 Feb 13 at 12:31 pm

  40. Su corriere.it c’è un video intitolato Il gatto-jedi che “usa la forza”. Giuro, c’è.
    (http://video.corriere.it/gatto-jedi-che-usa-forza/b00880cc-6e11-11e2-ad59-736471fe2e30).
    Capito? Il gatto Jedi che usa la forza.
    (E’ una stronzata, ma alla fine cliccarci è più o meno un imperativo morale).

    Mario

    4 Feb 13 at 12:34 pm

  41. te non mastichi gomma, ma plumcake 🙂
    comunque io al GarageZero ho aspettato convincendo uno di SubItasa a riprendere The West Wing, e lui m’ha illustrato The Wire 😀

    Franz J.

    4 Feb 13 at 12:40 pm

  42. Chi è l’autore che mastica?

    Comunque, grande!!!

    pietro

    4 Feb 13 at 12:43 pm

  43. Calma, Calcare, calma… domani saremo noi a fare la fila mentre tu mastichi la gomma e chiaccheri con le fan piacenti ^_^

    Grizzly

    4 Feb 13 at 12:48 pm

  44. Si può sapere chi è il disegnatore (così d’ora in poi guardo direttamente il suo blog senza passare di qui).

    bad_hunter

    4 Feb 13 at 12:54 pm

  45. posso vivere senza le tue storie, ma senza deltarinolo muoio!!!

    viola

    4 Feb 13 at 12:57 pm

  46. E allora ti ricorderai di noi a Lucca, che ti abbiamo aspettato davvero tanto (più di 50 minuti) e alla fine ‘mi raccomando stai attento al GRANCHIO al polso!!!!’

    Juan

    4 Feb 13 at 1:03 pm

  47. “Una storiella un lunedì su due. Ci si prova.”

    ho capito che “ci si prova”, ma a ‘sto punto scrivi “una storiella quando c’ho tempo”, è più realistico…

    peace&love

    carlh

    4 Feb 13 at 1:40 pm

  48. moleskine, bravo!

    paoletta

    4 Feb 13 at 1:59 pm

  49. Tanto la Tatcher che fa lo shouriken non la batti più. Potresti anche ritirarti da vincitore dopo quella vignetta. Mi sono finito la riserva di risate che avavo accumulato in anni e anni di prolungata tristezza.

    vinz_00

    4 Feb 13 at 2:02 pm

  50. Noi sarzanesi stavamo belli come il sole col numerino come alla posta 🙂

    Vemp

    4 Feb 13 at 2:35 pm

  51. Mia sorella ti ha aspettato fino a mezzanotte inoltrata l’anno scorso a Bologna. E’ tornata due volte e si e’ fatta pure una risata quando ha sentito di sfuggita una tua conversazione con tua madre sul cellulare (“No ma’, non ho ancora mangiato, si ma’ sto ancora affa’ i disegnetti…). Contentissima pero’, il libro con la dedica era per il suo migliore amico che ti adora, ha fatto un figurone. Aho’ c’hai proprio dei fan accaniti!E mi sa che la prossima volta m’accodo pure io….

    laconversione

    4 Feb 13 at 3:15 pm

  52. E scommetto che questo manco offre i plum cake con le gocce di cioccolato… Sti francesi…

    Anche io a Lucca mi sono sparato ventordici ore di coda per avere una tua dedica, ma ti si leggeva in faccia che stavi peggio di noi per sta cosa, alla fine non mi è pesato 😀 (agli amici che mi aspettavano si però… gh gh gh ^^)

    randall

    4 Feb 13 at 3:22 pm

  53. Ma sei ad Angouleme! Tantaroba!!!!!!!!!!!

    Michele

    4 Feb 13 at 3:29 pm

  54. …se tu credessi veramente nel karma non rimanderesti di disegnare la storia del lunedì.
    Eccheccazzo, a me il prof di italiano diceva: se sapevi di avere un impegno il giorno prima, dovevi fare i compiti due, tre giorni prima.
    Dunque, il karma si scaglierà su di te sotto forma di rimborso tasse (per il reddito da ripetizioni) che non arriverà MAI.
    Matematico.

    cros

    4 Feb 13 at 3:34 pm

  55. Non c’entra niente, ma ho visto l’intervista che hai fatto a wired, e te lo devo proprio dire, *Ti Amo* !

    M’hai fatto piegà in due pure in modalità video…sei davvero il numero uno, non c’è storia…

    Quando hai fatto quel commento su Giorgi sò morta. Proprio il giorno prima stavo a pranzo con i soliti amici ed era partita tutta una disquisizione sul fatto che i cartoni con cui siamo cresciuti noi erano efferatissimi e i protagonisti spesso tutt’altro che positivi. Avevo giust’appunto portato l’esempio di quella pocodibuono di Giorgi, che ha rovinato dù famiglie…

    Simona

    4 Feb 13 at 3:52 pm

  56. Io… Io ho atteso, si… Mi han fatto tornare tre giorni di fila perché avevano perso la mia prenotazione fatta la mattina del giovedì… Con tanto di spocchioso BAO-man che insinuava avessi fatto la richiesta da poche ore, ogni volta lo stesso, ogni volta più spocchioso e pieno di se. E così al posto del disegno con dedica mi sono trovato due scatarrate appena appena somiglianti all’armadillo… Nulla a che vedere con i bellissimi disegni che ti ho visto fare il primo giorno, alcuni dei quali in 4D. Ma ora dal catarro ho ricavato il tuo DNA, dal DNA i tuoi cloni e dai tuoi cloni… Alcuni sacchi da boxe ossuti, altri disegni. A turno.

    P.S.: odio davvero lo spocchioso di BAO.

    P.P.S.: la prossima volta che ci incontriamo, disegnami pure ciò che vuoi, ma sulla sua pelle conciata.

    Elia

    4 Feb 13 at 3:59 pm

  57. a calcà, senza rancore, eh… ma c’hai rotto er cazzo, ogni vorta c’hai na scusa!
    e nu’ lo fa er blog, fà solo libri, va bene uguale eh!

    liz

    4 Feb 13 at 4:02 pm

  58. Eh un po’ sì eh… A Lucca m’hai quasi fatto divorziare.

    Vincenzo

    4 Feb 13 at 4:23 pm

  59. che dice… è facile da immaginare.

    merdo

    4 Feb 13 at 4:25 pm

  60. Ma poi ce lo fai vede’ il disegnetto, eh?

    Giovanni

    4 Feb 13 at 4:39 pm

  61. Ma chi è il tuo autore preferito? 🙂

    sergio

    4 Feb 13 at 4:53 pm

  62. Ma neanche per Isaac Asimov tornato in vita, lo farei.
    Eccheccazz.

    Giorgia

    4 Feb 13 at 4:54 pm

  63. Grande! Buona fila!

    arianna

    4 Feb 13 at 4:56 pm

  64. Anch’io voto per filapiùlibro, grande momento zen, e nelle pause,sollevando la faccia e incrociando sguardi, magari nascono delle belle amicizie.. Potrebbe essere umanità, ogni tanto sarebbe bello.

    (fila per Manu Larcenet? anche strisciando!)

    pentesilea

    4 Feb 13 at 5:21 pm

  65. Ho fatto 400 km in un pomeriggio per stare un quarto d’ora. Stanca morta ma vincitrice ( a Lucca, non ne parliamo, sarei invecchiata in fila) 🙂

    Chiara

    4 Feb 13 at 5:25 pm

  66. La legge del contrappasso! LA LEGGE DEL CONTRAPPASSOOOOOOO!!!!!

    😀

    Andrea Pagani

    4 Feb 13 at 5:37 pm

  67. Puoi venire anche a Bergamo per favore :))))

    Trasanda Girl

    4 Feb 13 at 5:58 pm

  68. Le stesse cose che dicevo quando ho aspettato per 5 ore… te !!!

    vot

    4 Feb 13 at 6:19 pm

  69. giustizia è fatta.

    sabina

    4 Feb 13 at 6:58 pm

  70. Quindi settimana prossima esce la nuova storia o a stò punto abbiam saltato un giro e si arriva direttamente a quella dopo ancora?

    Pippo

    4 Feb 13 at 6:59 pm

  71. In effetti http://www.bouletcorp.com merita. Secondo autore preferito 😉
    Certo, é parecchio francese…

    Maxffff

    4 Feb 13 at 8:46 pm

  72. ‘cci tua calcà, me serviva proprio oggi ‘na storiella tua.

    Giulio

    4 Feb 13 at 9:14 pm

  73. Il deltarinolo lì a margine mi fa ripensare molto a “zompa un turno”… hahahaha!

    bart

    4 Feb 13 at 9:23 pm

  74. io per farmi firmare una storia da Larcenet mi farei i chilometri (ammesso che sia lui of course)….però non sono così assillato dalla firma o dal disegno….per inciso sono stato da Pjianic a legge il contatore dell’acqua e mica gli ho chiesto autografo (manco un palleggio a dire il vero)…però se incontro te giuro che ti abbraccio perchè mi fai uccidere dalle risate e ammazzi tanta di quella tristezza di questi tempi che forse forse un disegnetto alla fine te lo chiederei..bella l’iniziativa di venerdì se posso passo…grazie

    FRUSCIO

    4 Feb 13 at 9:35 pm

  75. Spero fosse liberatore!!

    Sbrasky

    4 Feb 13 at 10:26 pm

  76. ma il tempo che passi lì ad aspettare il disegnetto lo consideri lavoro o cazzi tuoi?
    lavoro, spero bene…

    marcel

    4 Feb 13 at 11:36 pm

  77. approposito di KARMA se non vieni a vicenza nun sai che ti capita:P

    Alice

    5 Feb 13 at 9:49 am

  78. Direi che e’ Boulet, vedendo le vignette su google direi che Zero ha copiato molto: oltre allo stile anche l’idea di far impersonare sensazioni e voci dalla coscienza da personaggi della cultura pop…

    Visto che i due lavori di zerocalcare mi sono piaciuti, direi che e’ imperativo cercare qualcosa di questo autore francese che non conoscevo…

    Coimbra

    5 Feb 13 at 10:39 am

  79. ahahahah tu sei meraviglioso ma cmq è la stessa cosa che uno dice quando sta in fila, alle posta, al cinema 🙂

    missbertuccia

    5 Feb 13 at 11:59 am

  80. *Mastica- mastica* è una citazione da Paz?
    🙂 Zu

    Zu

    5 Feb 13 at 3:30 pm

  81. Un mese fa al pedro meglio se non sai che abbiam detto di te mentre stavamo in coda e te ti bevevi il succo! lol

    metrodat

    5 Feb 13 at 4:17 pm

  82. Quando si disegna qualcosa quel disegno ti deve la vita, e lui lo sa; è per questo che maledice il proprio creatore augurandogli una vita d’inferno, ed è sempre per la stessa ragione che il disegnatore poi gliela fa pagare, costringendo le sue creature disegnate alla zuffa perpetua. In questo modo l’analogia che lega il cosmo al suo Creatore si riflette in ogni sua piccola parte, con la differenza che “disegnatore”, diversamente da Creatore, si scrive a lettere minuscole nonostante la sua sofferenza sia maiuscola.

    Massimo Vaj

    5 Feb 13 at 5:17 pm

  83. Se mi votate, vi restituirò la storia del lunedì di zerocalcare.

    Berlusconi

    5 Feb 13 at 5:28 pm

  84. ci sono le file alle poste, asl, ecc, e poi ci sono file, tipo quelle dei fan di springsteen prima di un concerto con numerino scritto sulla mano che determina il proprio posto nella fila, a parlare dei concerti visti nel passato, a creare manifesti (http://www.springsteen.cz/wp-content/uploads/wpid-IMG_20120711_155005.jpg), ecc… e comunque a roma sei stato dolcissimo.

    Kate

    5 Feb 13 at 5:53 pm

  85. daje de camomillaaa !!!

    Andri

    5 Feb 13 at 6:14 pm

  86. …che poi state tutti a speculare sul nome dell’autore e delle ore di coda per il disegno, ma vi sfugge qual è il fulcro della vicenda: Zero ha bucato la storiella pure stavolta! Cioè, voglio dire, cazzo, Zero, leggiti Christiane F. (o rileggitelo) e guarda un po’ come si sta male per le crisi d’astinenza; insomma, mica ci puoi mollare a rota così, a noi disegnomani, cazzo! Mo’ come minimo, contando tutti i lunedì che hai dato buca, devi prenderti una settimana e pubblicare due storie al giorno, lunedì-domenica, sennò noi altri che ci stiamo a fare qui, a parte schiattare con le budella torte perchè il nostro push va in Francia o ha il tunnel carpale o ha mille altri cazzi e ci molla senza il quartino di roba per farci?? Eccheccazzo, un po’ di rispetto per i tossici!! 🙂
    Ci hai fatti disegnodipendenti? Mo’ so’ cazzi tuoi, disegna!!! 😀

    giobbi

    5 Feb 13 at 6:30 pm

  87. Nooo c’eri anche te?? A saperlo mi mettevo io a farti fare un disegnino! Così si creava una fila trasversale, tipo tetris XD

    Ritam

    6 Feb 13 at 12:02 am

  88. fils de putain te le inventi tutte pe nun pubblicà le storielle demmerda gratis eh mortacci tua che voi i sordì? te faccio un bonifico de du euro se lunedì prossimo cazzi na storiella come se deve. Stronzo.

    Palla Loto m'attica

    6 Feb 13 at 1:26 am

  89. Ecco, bravo! Io ad aspettare allo stand a Lucca e sentirmi dire “No, ZC qui non ci viene perché è in ritardo e passa direttamente all’altro incontro” non è il massimo! 🙁 E io dovevo andare via che c’avevo il bus per tornare a casa…

    Vabbé sarà per la prossima volta!

    mimi

    6 Feb 13 at 3:13 pm

  90. Oh io sono uno di quelli che a Bologna ha preso il numerino alle 16:00 ed è rimasto in coda fino a mezzanotte, ma fra seguaci ci si intende, si fa balotta, ci si fa due risate… ci sono modi peggiori di passare il tempo, fidati 😉

    SalvatoreCthulhu

    6 Feb 13 at 6:44 pm

  91. Zero, complimenti per tutto. E a tutti quelli che si lamentano per la mancanza della storia…ma vi rendete conto che con tutte le storie del lunedì ci si può fare un libro?GRATIS?E pure BELLO?Ergo, se Zero ha tempo/voglia la fa la storiella, sennò si aspetta. Ohè, non è che ha fatto un contratto con gli italiani…(e per fortuna, altrimenti sai come finiva…)

    Hugo

    6 Feb 13 at 7:05 pm

  92. “Sto in Francia”
    Hai fatto i soldi…

    😉

    Matteo

    6 Feb 13 at 7:28 pm

  93. Il fan rompicojoni è nuovo…

    uqbal

    6 Feb 13 at 11:42 pm

  94. Fino a questo momento, a meno che nel frattempo tu ti sia messo su una strada diversa, hai affrontato le problematiche date dal guardarsi addosso, così da non correre i grossi rischi connessi alla parte migliore di te che, per alcuni, potrebbe pure essere considerata quella peggiore. Senza dover alzare inutili steccati divisori tra il bene e il male, e la loro sgraziata attitudine a scambiarsi di posto, hai mai pensato, una volta esaurita la creatività suggerita dalle difficoltà del tuo vivere, di mostrare quello che pensi sia il lato migliore delle tue esperienze?
    Sì, ti capisco… il rischio che la giustizia non abbia ancora mandato in prescrizione i risultati del tuo agire in favore del bene sono tanti e, tutto sommato, che senso avrebbe un vanesio vantarsene che metterebbe a rischio il continuare a farlo? 😉

    Massimo Vaj

    7 Feb 13 at 2:11 pm

  95. Ero a Lucca lo scorso anno, di domenica, ho fatto non so quante ore di fila per un tuo disegno, ero uno degli ultimi disgraziati rimasti.
    Ti ho visto disegnare un milione di armadilli tanto che quando mi hai chiesto “Cosa vuuoi che ti disegno, l’armadillo?” mi si è grippato il cervello.
    Non puoi lamentarti. Non puoi.

    Birdarelli

    7 Feb 13 at 3:15 pm

  96. Io al lucca comics ci ho rinunciato, troppa fila.

    Prima o poi ti becchero’ con una trappola caricata a plum cake.
    Approfitto dello spazio per dirti che ormai io il tuo caro armadrillo lo sento doppiato con la voce de bombolo tz tz.

    Federico

    7 Feb 13 at 3:20 pm

  97. …stai tranquillo, noi a Sarzana in fila non ce la prendevamo con te, ma con i bimbi nutellosi che si approfittavano della tua gentilezza chiedendoti “Dart Vader che incontra Ironman che bacia Superman in sella ad un unicorno”

    Kiara Valentine

    7 Feb 13 at 3:53 pm

  98. Francia…? Roscio…? Ma… Sì! Su quegli albi si legge distintamente “boulet”!
    Che poi ricordo che era il disrgnatore che ti avevo consigliato all’ultima Lucca… Mi credo troopo importante se immagino di essere indirettamente responabile per questo disegno?
    Che poi mi chiedo quante maledizioni mi farò tirare addosso da quelli che non hanno avuto la loro storia di Zc questo lunedì.

    Lapuspuer

    7 Feb 13 at 8:47 pm

  99. Deltarinolo! Come la Nutella, non manca mai in casa mia.

    Luca

    7 Feb 13 at 9:12 pm

  100. Dai che a Lucca sei stato grandioso, sei rimasto a fare autografi e disegni fin quando non ti è partito il treno! .. Però ogni tanto qualche fuhrnfsbr veniva tirato!

    Tommaso

    8 Feb 13 at 1:50 am

  101. Sei geniale anche nelle scuse per il ritardo delle storielle …. disegna disegna disegna, blog, carta igienica,volumi rilegati, volantini hai il dono di farci ridere tutti a crepapelle non ci puoi manda in crisi di astinenza …. e passa più spesso da Firenze ( e provincia !!!! )

    Marco

    8 Feb 13 at 9:29 am

  102. Le infinite ore attese in fila per il disegno sull’albo ad Alastor sono state quasi un piacere se poi conti che mentre noi eravamo li ad attendere tu ti facevi il mazzo a dedicare un tuo disegno a ogni tuo fan.

    Stima e Rispetto.

    Zako

    9 Feb 13 at 9:23 am

  103. A Lucca sono stato in fila per te tipo 20 minuti (neanche troppo). Tranquillo, il mio disprezzo non va all’autore che sta lì a firmare, ma piuttosto a quelli che si fanno scarabocchiare tipo 10 cose a testa…
    PS: Hai sbagliato a scrivere il mio nome nonostante ti avessi fatto lo spelling!!!

    Ctrl-JC

    10 Feb 13 at 5:03 am

  104. Io te dico “moo fai Ken?” e te me lo fai pure! GRAZIE!

    Enrico

    10 Feb 13 at 9:00 pm

  105. Ti dico la verità: alla fiera qua a Roma ho comprato entrambi i tuoi volumi, volevo farmeli firmare, ma dopo un quarto d’ora ne avevi autografati solo un paio, ce n’erano almeno una dozzina davanti a me, me se rotto er…, mi sono girato e me ne sono andato. Adesso ogni volta che li sfoglio ci ripenso e mi dico che forse potevo pure farla quella fila… ma non fa niente, almeno ho partecipato all’incontro con noi (i tuoi lettori!). Beh, se passi dall’EUR (conoscendoti ne dubito…), damme na voce che ti offro un caffè e me li firmi!

    Attilio

    10 Feb 13 at 9:57 pm

  106. Calcà,
    io sono tra quelli che a Padova(ed ero tra le prime 7 persone) ha rinunciato per disperazione visto che dopo un ora di fila ne avevo ancora 3 davanti.
    Mavvabbene cosi, la serata è stata bellissima, il Polpo alla gola mè piaciuto assai e la mia stima non è stata minimamente intaccata.
    Avrei tanto voluto avere il disegno dell’Ippopotamo della Lines nel mio retrocopertina (simbolo della mia sicurezza giovanile oltre a un non ben precisato simbolo della scoperta della sessualità) fatto da te, ma sarà per la prossima volta, dove conscio della situazione, mi preparerò per l’attesa con merendine, bibite e mp3

    PornoRambo

    11 Feb 13 at 11:59 am

  107. Boulet te fa il culo zero 😉

    damiano

    11 Feb 13 at 3:24 pm

  108. guarda..non è che saltando gli appuntamenti uno si dimentica di zeno calare.. è che col ritmo sostenuto dei media moderni l’assenza di.. cosa.. cosa stavo scrivendo? boh, non importa..

    Alberto

    12 Feb 13 at 12:02 am

  109. deltarinolo endovena

    5to1

    12 Feb 13 at 12:59 pm

  110. siamo arrivati al 12 febbraio e come ogni mattina apro la tua pagina “F5…F5 …F5” ma non cambia 😀 ormai leggere i tuoi fumetti è come una droga 🙂 e l’assenza prolungata inizia a far male lol… quand’è che vedremo qualcosa di nuovo??
    saluti

    Andreaz

    12 Feb 13 at 1:43 pm

  111. mariccomanno fai con karma, eh.

    merdo

    12 Feb 13 at 3:16 pm

  112. Blain?

    Gab

    12 Feb 13 at 5:09 pm

  113. io sono stata dalle 19 a quasi l’1 di notte, a milano per l’uscita del tuo primo libro, ma confesso di essermene andata a mangiare per un paio d’ore.
    tu invece sei rimasto lì fino alle 2 praticamente senza muoverti, e al mio turno stavi ingollando zucchero e limone per non collassare… in linea di massima non possiamo dire niente.

    alice

    12 Feb 13 at 7:53 pm

  114. Stai a fa la bella vita in Francia vè? E dillo na buona volta che hai fatto i soldi e non ci cachi più manco de pezza . 😉

    Pablo

    12 Feb 13 at 9:05 pm

  115. Caro 0CaCO3,
    ti leggo da poco, pochissimo. Però il polpo e l’armadillo sono già nella mia zoolibreria, insieme al giorno della civetta, al giorno della sciacallo, al sentiero dei nidi di ragno, a Moby Dick e al Gattopardo.

    Che dire… fulminante…

    TE PREGO: una tavola sur Papa… ce vole…

    Saluti e complimenti…

    Blueface

    12 Feb 13 at 11:01 pm

  116. quello davanti a te è capitan tuta?

    dingus

    13 Feb 13 at 5:36 pm

  117. Vabbè ‘na settimana ma mo’ so’ due eh! Sto in manco! 😀

    Marco

    13 Feb 13 at 7:06 pm

  118. Kariiiima. Ka-ri-ma. Karima.
    Non Karma.
    Karíma.

    Karima

    13 Feb 13 at 8:31 pm

  119. guarda che una vignetta di vita vissuta con te rosicante fa sbellicare vale quanto una storia, mica conta la quantità delle vignette ma la qualità. 🙂
    buona francia e buon rientro!

    michelangelog

    13 Feb 13 at 10:12 pm

  120. Deltarinolo is the way.

    Franci

    14 Feb 13 at 10:33 am

  121. Ciao scusa ma dopo ieri al Newroz questa mi fa ancora più ridere, anche perché ora che t’ho visto c’è l’effetto candy candy (voce narrante originale dell’autore). Spettacolo 🙂

    Grazie di tutto e torna presto a Pisa!

    tatonzio

    16 Feb 13 at 10:24 am

  122. Con me a Lucca 2012 sei stato gentile e disponibile, grazie ancora.

    Marcello

    16 Feb 13 at 9:29 pm

  123. anvedi ao mali porasdasdasdasdas

    toro

    17 Feb 13 at 2:59 pm

  124. Deltarinolo
    Principi attivi: Efedrina cloridrato 0,500 g …
    😀 😀

    teo

    7 Mar 13 at 12:07 pm

  125. Sarzana, periodo pre-natalizio, presentazione di un polpo alla gola…60 in coda, io poco più che 35esimo…5 ore! Io l’ho fatto, io c’ero…

    Nicola

    28 Mar 13 at 12:05 am

  126. Dopo aver visto il Deltarinolo (praticamente la seconda cosa che permette di vivere respirando ossigeno – dopo il naso) sei diventato il mio idolo indiscusso!
    Daje Calcare

    Manuel

    8 Lug 13 at 10:33 am

  127. […] è molto meglio, insomma. Quindi a me non mi sembra così assurdo come cosa. Io ho fatto una volta quattro ore di fila in Francia per un autore che quando era arrivato il mio turno m’ha detto “Io sono stanco, me ne […]

Leave a Reply